UNO SPAZIO INFORMALE, CHE CREA
UN DIALOGO TRA INTERNO
ED ESTERNO E TRASFORMA LA NATURA
IN UNA CORNICE PER I SAPORI

L’ OFFERTA GASTRONOMICA

I fondamentali della cucina italiana dalla colazione alla cena. Un’offerta capace di accogliere ad ogni ora il desiderio di convivialità e buon gusto. Semplicità nell’offerta, ricchezza nella selezione delle alternative per interpretare ogni giorno come un giorno nuovo.Nella segreta corte verde del palazzo di Corso Venezia 52, si apre anche un inedito concetto di Caffè Bistrot per il quale Aprea ha ridefinito i canoni della cucina popolare attraverso una selezione di grandi classici proposti al pubblico in purezza.

Uno spazio capace di evocare la tradizione delle caffetterie della Milano cosmopolita e borghese del primo ‘900, ricca di suggestioni offerte dalla materia e dal colore per fare da cornice a un modo diverso di intendere il rapporto tra tempo e cibo. Il bistrot ruota attorno ad un iconico bancone semi circolare, per mettere in scena i fondamentali della cucina italiana, dalla colazione alla cena, con un’offerta capace di accogliere ad ogni ora il desiderio di convivialità e buon gusto.

22 i coperti all’interno dello spazio vetrato cui si aggiungono 12 en plein air, nel dehor che si affaccia sul giardino segreto del Palazzo. Lo spazio – disegnato come il ristorante dall’Architetto Flaviano Capriotti – esprime in una linguistica contemporanea i temi caratteristici della migliore tradizione del design milanese, per offrire agli ospiti della Fondazione e al pubblico cittadino un nuovo luogo dove coniugare bellezza, natura, buon gusto e savoir faire.

Andrea Aprea Caffé – Bistrot
Mercoledì-Domenica 11.00-20.00
+39 02 38273030
info@andreaaprea.com